Entradas

ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC: SEPULVEDA NELLA TOP-15 ALL’ALPE DI MERA

🇬🇧

ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC: AT THE GIRO SEPULVEDA IN THE TOP-15 AT ALPE DI MERA

Another beautiful stage at the Giro for Androni Giocattoli Sidermec. In the breakaway of the day Nicola Venchiarutti enters, while in the final on the ascent of Alpe di Mera the Argentine Eduardo Sepulveda (Bettiniphoto) is very good who closes in 15th position. The British Simon Yates won the stage with Bernal always in the pink jersey.
After a very fast start, Nicola Venchiarutti enters the six-exit breakaway after 41 kilometers of the Abbiategrasso-Alpe di Mera race. The young rider from Androni Giocattoli Sidermec was on the breakaway to forty kilometers from the finish. Then, as mentioned, on the final climb in good evidence Sepulveda that took a respectable top-20.
Negative note of the day, unfortunately, the retirement of Jefferson Cepeda. The Ecuadorian, as explained by the team doctor Maurizio Vicini, «did not start the stage due to a tendonitis of the left achilleus tendon which caused pain in the flexion of his left foot».
Simon Pellaud always leads the breakaway kilometer ranking.
Tomorrow penultimate stage from Verbania to Valle Spluga (164 kilometers).
Meanwhile in France at the Boucles de la Mayenne Matteo Malucelli finished with a good 7th place in the sprint of the second stage won by the French Demare.

— Team Androni Sidermec to teamandronisidermec.com

ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC: AL GIRO SEPULVEDA BUON PROTAGONISTA SUL GIAU E ALL’ARRIVO DI CORTINA

È arrivato anche il giorno della tappa di Cortina al Giro. La Sacile-Cortina D’Ampezzo (153 chilometri) è stata accorciata a causa delle condizioni meteo, ma pur senza il Pordoi non ha fatto diminuire troppo la sua difficoltà. Ha vinto Egan Bernal, che ha rafforzato il suo primato in classifica.
Per l’Androni Giocattoli Sidermec, dopo i tentativi iniziali di entrare nella fuga di giornata da parte di Cepeda e Tesfazion, gli applausi se li è presi Eduardo Sepulveda (Bettiniphoto), bravissimo sul Passo Giau e 18° all’arrivo di Cortina.
Domani per il Giro ci sarà il secondo giorno di riposo.

— Team Androni Sidermec to teamandronisidermec.com

AL GIRO ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC COMBATTIVA: SEPULVEDA IN FUGA

Ha fatto scintille la Castel di Sangro-Campo Felice (158 chilometri), nona tappa del Giro d’Italia, vinta da Egan Bernal che ha conquistato anche la maglia rosa.
Nel giorno dell’arrivo in salita sullo sterrato in casa Androni Giocattoli Sidermec è stato l’argentino Eduardo Sepulveda ad entrare nella fuga a sedici che ha caratterizzato la tappa. Il corridore del’Androni Giocattoli Sidermec è rientrato sulla fuga buona, partita al chilometro 69, con una bella azione solitaria. Il rientro per l’argentino, dopo un caparbio inseguimento, si è concretizzato al chilometro 81. Sepulveda è poi stato bravo a reggere il ritmo dei migliori in pratica fino alla salita finale.
Domani il Giro proporrà la decima tappa L’Aquila-Foligno di 139 chilometri.

— Team Androni Sidermec to teamandronisidermec.com