Entradas

ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC: AL GIRO RAVANELLI IN FUGA

C’è stato anche Simone Ravanelli (Bettiniphoto) nella fuga che ha caratterizzato la 17ª tappa del Giro d’Italia, la Canazei-Sega di Ala con arrivo in salita. L’azione, partita dopo 50 chilometri di corsa, ha visto all’attacco 19 corridori. Tra loro anche Dan Martin che ha poi vinto la tappa. Ravanelli è stato ancora una volta tra i più battaglieri, restando in avanscoperta fino ai 10 chilometri dalla conclusione quando il gruppo dei migliori è rientrato.
Domani per il Giro, con Bernal sempre in maglia rosa, 18ª tappa da Rovereto a Stradella (231 chilometri).

— Team Androni Sidermec to teamandronisidermec.com

ANCORA UN GIORNO ALL’ATTACCO AL GIRO PER L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC: IN FUGA RAVANELLI

Ancora un giorno all’attacco al Giro per l’Androni Giocattoli Sidermec. Nella sesta tappa Grotte di Frasassi-Ascoli (160 chilometri) con arrivo in salita a mettersi in evidenza, in un’altra giornata di pioggia, è stato Simone Ravanelli (Simone Ravanelli). Il corridore bergamasco al chilometro 27 di corsa si è riagganciato ai cinque fuggitivi, restando allo scoperto fino oltre al centesimo chilometro. Ravanelli ha vinto il primo traguardi volante di giornata e chiuso al secondo posto il primo gran premio della montagna della tappa vinta dallo svizzero Gino Mader.
In casa Androni Giocattoli Sidermec Filippo Tagliani guida sempre la classifica dei traguardi volanti.

— Team Androni Sidermec to teamandronisidermec.com