Entradas

ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC: CHIRICO E RAVANELLI INVESTITI DA UN’AUTO DURANTE L’ALLENAMENTO

🇬🇧

ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC: CHIRICO AND RAVANELLI INVESTED BY A CAR DURING THE TRAINING

Bad luck haunts Androni Giocattoli Sidermec who, starting yesterday, must add the names of Luca Chirico and Simone Ravanelli to the long list of injured in this season finale. The two riders, in fact, were hit by a car while they were training on the roads of Padua in view of the last race of the season on Sunday.
The impact with the car, which came out of a petrol station to get onto the provincial road, was violent and inevitable: the two riders were literally hit and thrown on the other side of the road. Immediately rescued, the two were transported to the nearby hospital in Abano Terme for the first x-ray examinations. Chirico was found to have a compound fracture of the right clavicle, while for Ravanelli there is a suspected fracture of the talus in his right ankle. His condition will be better assessed in a week. The two, for whom, given the dynamics, the consequences of the accident could have been worse, were completing yesterday’s morning training in the company of other teammates and were about ten kilometers from Montegrotto Terme, where the team is staying in these days.

— Team Androni Sidermec to teamandronisidermec.com

UNA BELLA ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC AL GIRO DI SICILIA: RAVANELLI 2° NELL’ULTIMA TAPPA. E RUMAC 3° IN CROAZIA

Ancora una bella Androni Giocattoli Sidermec sulle strade del Giro di Sicilia che si è chiuso oggi con la Sant’Agata di Militello-Mascali di 180 chilometri.
Nel giorno che ha visto Vincenzo Nibali vincere la tappa ed aggiudicarsi la classifica finale, l’Androni Giocattoli Sidermec è stata grande protagonista con Simone Ravanelli (foto Bettiniphoto) secondo e bravo ad anticipare il gruppetto che inseguiva Nibali. Restrepo ha confermato la gran condizione chiudendo al quinto posto dietro a Covi, Bardet e davanti a Valverde. Nella top-20 anche Bais e Sepulveda. In classifica generale Restrepo è rimasto di un soffio fuori dal podio (4°) di Nibali, Valverde e Covi, con Ravanelli decimo. Nei venti Bais (15°) e Sepulveda (17°). La squadra, guidata in ammiraglia da Giovanni Ellena e Daniele Righi, ha chiuso al secondo posto la classifica dei team dietro alla Trek Segafredo.
E belle notizie arrivano anche dalla Croazia per l’Androni Giocattoli Sidermec dove Josip Rumac ha ottenuto un bel terzo posto nella quarta tappa vinta dall’olandese Kooij. Rumac, quando mancano due tappe alla conclusione della Cro Race, è quarto in classifica generale a 8” dal norvegese Skaarseth.
Sul bel momento della squadra arriva il commento del team manager Gianni Savio, che ha seguito i corridori al Giro di Sicilia: «Abbiamo diviso la squadra in due formazioni, per partecipare in contemporanea al Giro della Sicilia e al Giro della Croazia. Complimenti a tutti i ragazzi per aver interpretato con determinazione entrambe le corse, ottenendo risultati di rilievo anche al cospetto di grandi squadre World Tour e di campioni  quali Vincenzo Nibali e Alejandro Valverde».

— Team Androni Sidermec to teamandronisidermec.com