Entradas

ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC: AL GIRO NEL GIORNO DELLO ZONCOLAN BRAVO PONOMAR

È Andrii Ponomar (Bettiniphoto) a prendersi la scena in casa Androni Giocattoli Sidermec al Giro d’Italia. Nella tappa dello Zoncolan (205 chilometri con il via da Cittadella) il corridore ucraino è stato tra i promotori della fuga a undici che ha contraddistinto la corsa. L’azione scattata al chilometro 12 è risultata decisiva per l’esito della tappa. A vincere è stato Lorenzo Fortunato (Bernal sempre maglia rosa). Ponomar, che con i suoi 18 anni è il corridore più giovane del Giro, ha centrato il secondo posto al traguardo volante di Meduno e lottato in testa fino a poco meno di dieci chilometri dal termine e dopo aver provato anche un allungo solitario. Ponomar, ripreso dal gruppo maglia rosa solo nel tratto più duro della salita, ha ancora chiuso nella top-30.
Per l’Androni Giocattoli Sidermec Simon Pellaud guida sempre le classifiche della combattività e delle fughe.
Domani 15ª tappa da Grado a Gorizia (147 chilometri).

— Team Androni Sidermec to teamandronisidermec.com

AL GIRO SESTO GIORNO CONSECUTIVO IN FUGA PER L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC

È ancora Simon Pellaud (Bettiniphoto) l’attaccante di giornata per l’Androni Giocattoli Sidermec che al Giro infila il sesto giorno consecutivo in fuga.
Lo svizzero dell’Androni Giocattoli Sidermec si fa 164 chilometri allo scoperto dei 181 chilometri che prevedeva la Notaresco-Termoli, settima tappa della corsa rosa. Pellaud, partito all’attacco al pronti via, con Marengo e Christian, ha vinto il gran premio della montagna di Chieti e chiuso al secondo posto i traguardi volanti di Crecchio, dove ha sede Tenuta Ulisse, uno degli sponsor del team, e di Fossacesia Marina.
La fuga è stata ripresa dal gruppo ai meno 17 chilometri dall’arrivo. Sul traguardo di Termoli a vincere lo sprint è stato Caleb Ewan. Simon Pellaud guida la classifica dei traguardi volanti, dei chilometri in fuga e della combattività.
Domani ottava tappa Foggia-Guardia Sanframondi (170 chilometri).

— Team Androni Sidermec to teamandronisidermec.com

ANCORA UN GIORNO ALL’ATTACCO AL GIRO PER L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC: IN FUGA RAVANELLI

Ancora un giorno all’attacco al Giro per l’Androni Giocattoli Sidermec. Nella sesta tappa Grotte di Frasassi-Ascoli (160 chilometri) con arrivo in salita a mettersi in evidenza, in un’altra giornata di pioggia, è stato Simone Ravanelli (Simone Ravanelli). Il corridore bergamasco al chilometro 27 di corsa si è riagganciato ai cinque fuggitivi, restando allo scoperto fino oltre al centesimo chilometro. Ravanelli ha vinto il primo traguardi volante di giornata e chiuso al secondo posto il primo gran premio della montagna della tappa vinta dallo svizzero Gino Mader.
In casa Androni Giocattoli Sidermec Filippo Tagliani guida sempre la classifica dei traguardi volanti.

— Team Androni Sidermec to teamandronisidermec.com