Entradas

DRONE HOPPER ANDRONI GIOCATTOLI: AL GIRO ANCORA IN FUGA E TOP-10 CON TESFAZION ALLO SPRINT



Ancora una bella Drone Hopper Androni Giocattoli al Giro d’Italia. Il secondo giorno italiano con la Catania-Messina (5ª tappa, 174 chilometri) ha visto ancora una volta protagonisti i corridori guidati in ammiraglia da Giovanni Ellena, Alessandro Spezialetti e Daniele Righi.
In fuga nella lunga prima parte di tappa ancora una volta Mattia Bais e Filippo Tagliani, attaccanti con un drappello di altri corridori. I due hanno così incrementato il loro vantaggio nelle speciali classifiche dei traguardi volanti e dei chilometri in fuga. Sul traguardo di Messina, poi, bello sprint di Natnael Tesfazion che ha chiuso ottavo. Ad imporsi il francese Demare su Gaviria e Nizzolo. Poi Ballerini, Girmay, Bauhaus, Dainese e l’eritreo della Drone Hopper Androni Giocattoli, rimasto anche leggermente chiuso negli ultimi metri. Tesfazion ha preceduto Theuns, Consonni, Rojas, Albanese e via via i migliori del gruppone protagonista dello sprint finale.
Domani al Giro, che dalla Sicilia passa alla Calabria, sesta tappa Palmi-Scalea di 192 chilometri.

— Drone Hopper Androni to www.dronehopperandroni.com

ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC: MARCHIORI VINCE ALLO SPRINT AL TOUR DE BRETAGNE

Con una bella volata Leonardo Marchiori (foto Philippe Le Cocq – DirectVelo) ha vinto oggi la quinta tappa del Tour de Bretagne. Il neoprofessionista dell’Androni Giocattoli Sidermec ha superato tutti nella Châteaubriant-Boisgervilly di 217 chilometri. Al secondo posto nello sprint di gruppo il neozelandese Gate e al terzo il belga Fretin.
Per il 23enne Marchiori, che già aveva sfiorato il successo in primavera e al Tour de Bretagne aveva già colto due piazzamenti nella top-10, è la prima vittoria della carriera. Per l’Androni Giocattoli Sidermec la dodicesima della stagione.
La giornata segnata dal bel successo di Marchiori, per l’Androni Giocattoli Sidermec purtroppo ha fatto registrare, cause cadute, i ritiri di Nicola Venchiarutti e Mattia Viel.
Il Tour de Bretagne domani proporrà la sesta e penultima tappa (Quédillac-Fougères di 164 chilometri).

— Team Androni Sidermec to teamandronisidermec.com